Le tariffe postali a FIUME 1918 - 1924 (I periodo tariffario)

01/09/2017 Oliviero Emoroso Tariffe postali

La difficoltà di individuare correttamente le tariffe in uso a Fiume, dove gran parte delle spedizioni erano filateliche e spesso fuori tariffa è argomento ampiamente trattato nel mio libro. Per agevolare il collezionista, ho comunque pensato, per il momento, di pubblicare progressivamente i quadri sintetici delle principali tariffe nei nove periodi tariffari succedutisi tra il novembre 1918 ed il marzo 1924.

I° PERIODO TARIFFARIO
PRINCIPALI TARIFFE DAL 2.12.1918 AL 18.3.1919 ( espresse in corone e filler – soprastampati “Fiume”-  o corone fiumane e cent. di corona – serie “Allegorie e vedute”).

- Lettere (fino 20 gr.): locali 15 filler (10 f. + 5 f. tassa di guerra); interno 20 filler (15 f. + 5 f. tassa di guerra), porti successivi 5 filler ogni 20 gr.; estero 25 filler, porti successivi 15 filler.
- Lettere: 1° porto in tariffa agevolata per militari 10 filler.
- Lettere per l’Italia: 20 filler (interno); 25 filler ( se affrancate come estero).
- Lettere per i territori dell’ex impero: (Austria, Ungheria, S.H.S.) 20 filler (interno).
- Cartoline illustrate e cartoline postali: locali 8 filler, interno 10 filler (8 f. + 2 f. tassa di guerra), estero 12 filler (10 f. + 2 f. tassa di guerra). A volte arrotondate a 15 f.
- Cartoline postali con risposta: locali 16 filler, interno 20 filler.
- Cartoline in busta chiusa: locali 15 filler, interno 20 filler, estero 20 filler.
- Cartoline e cartoline postali: (interno ed estero o in tariffa agevolata per militari) 10 filler.
- 20 filler, con corrispondenze epistolari, per l’Italia.
- Biglietti postali: interno 15 filler. Spedizioni urgenti: soprattassa di 2 filler.
- Stampe e giornali: giornali,  stampe locali ed interno (0-10 gr.) 2 filler, quindi tariffe in base ai seguenti scaglioni di peso: (10-50 gr.: 3 f.), (50-150 gr. 5 f.), (150-250 gr. 10 f.). Spedizioni urgenti: soprattassa di 2 filler.
- Raccomandate: spedizioni locali, interno ed estero 25 filler.;.
- Espresso: spedizioni locali, interno ed estero 60 filler;
- Tassazione: il doppio dell’affrancatura mancante.
- Fermo posta: non tassato.
- Tassa telegrammi o telefono: 10 filler per la quietanza (oltre al costo del telegramma o della telefonata).
- Pacchi: 10 filler per il bollettino (oltre al costo del pacco: 1 cor. fino a 5 kg; normalmente a Trieste, venivano comunque tassati per 15 cent.).
- Servizio di riconoscimento tramite procura postale: cor. 1,00.